Fragile di Connie Furnari Recensione

Titolo :Fragile

Autore : Connie Furnari

Pagine 267

Editore:  Connie Furnari (20 marzo 2017)

 Codice Isbn /Asin:   B06XR6PS81

Prezzo :  € 8.01 Ebook €1.99  
 
 Trama:
«L’infanzia mi è stata rubata da un orco depravato, l’adolescenza da delle bestie sadiche. Ogni volta che penso a quello che mi è successo, mi rendo conto che non sono stata la sola, che ci sono altre come me. Troppe, forse. Di solito quando si ascoltano certe storie raccapriccianti, si tratta sempre delle altre famiglie. Mai della nostra.

 Nessuna ragazza osa mai pensare che potrebbe accadere a lei. Ma quello che è successo a me, è accaduto anche a molte altre. I mostri sono ovunque, accanto a noi. E a volte sono quelli che avrebbero dovuto proteggerci ad abusare di noi. A ucciderci. Per questo fa ancora più male.»Un corpo acerbo costretto a sbocciare, che vuole rimanere nel mondo sicuro dell’infanzia. Alice è un’adolescente come tante, frequenta il liceo classico in un paese in provincia di Perugia; ha due migliori amiche, una madre apprensiva ma assente, un fratello minore rompiscatole, e un ragazzo dalla moralità bigotta. Le violenze del padre, subite da bambina, l’hanno segnata per sempre e non riesce a concepire un amore pulito, sano, senza sporcizia. Il desiderio di Alice si manifesta spudorato, violento, in tutte le depravazioni possibili, concedendo il suo corpo a chiunque, ma non la sua anima, perché nessun uomo merita amore.Ogni giorno sfida quello stesso corpo che odia a una lotta continua: si ferisce, si umilia, prova sostanze stupefacenti e perfino il sesso omosessuale, per riuscire a riprovare quelle emozioni che sa di non aver dimenticato e soprattutto per punire se stessa.Il cuore di Alice è fragile, sa che se lo metterà in mano a qualcuno verrà spezzato, così si chiude nel suo paese delle meraviglie perverse, provando realizzazione soltanto in continue perversioni, in corpi senza volto.La smisurata voglia d’amore, la spinge sempre più a farsi del male, ad abusare di se stessa e degli altri. Fino a distruggersi, sprofondando in un abisso di tormenti visionari e letali, dal quale è impossibile tornare alla realtà.Scritto in prima persona, con una terminologia volutamente adolescenziale, cruda e istintiva, Fragile è lo sfogo di una ragazza abusata nel corpo e nell’anima che lotta da sola, per ritrovare se stessa. Tratta argomenti come la violenza sessuale, il sesso precoce, l’anoressia, l’autolesionismo, la depressione, l’omosessualità, l’emarginazione sociale.È la storia di una comune adolescente, una ragazza qualunque, di qualsiasi parte d’Italia, bisognosa d’amore, in un mondo che sporca tutto quello che c’è di puro e innocente. 
Avviso: Il romanzo presenta scene di esplicito impatto emotivo, a causa dei temi trattati se ne consiglia la lettura a un pubblico consapevole, dalla sensibilità adeguata.  
 "Qualcuno sarà mai in grado di amarmi,come volgio essere amata? Troverò mai un amore che mi completi, che mi faccia dimenticare tutta la sofferenza? "

Recensione:
Eccomi qua questo libro l'ho letto davvero in pochissimo, non sono tantissime pagine e in più la storia ti coinvolge talmente che ti inmedesimi in Alice ne comprendi i suoi stati d'animo .. Non sono più adolescente io, ma devo dire che mi sono ritrovata in molte cose con Alice, la mia situazione , i miei stati d'animo in questo periodo mi ha fatto facilemente inmergermi in Alice, con i suoi pensieri e le sue sensazioni..Tocca argomenti molto delicati e per molti purtroppo tabu.. ma questo è un libro che farei davvero leggere agli adolescenti .. Io ho l'ebook per farlo leggere a mia figlia devo prenderlo cartaceo..( lei non legge ebook) appena riesco lo prendo di sicuro perchè oggi gli adolescenti magari si sentono come Alice chiusi in un mondo loro , e non si accorgono che accanto hanno persone che li amano alla follia.Questo libro magari li aiuterà a capirlo.
Complimenti a Connie perchè ha toccato tutti questi argomenti con molto tatto e andando nei vari problemi con durezza ma come si dice quando ci vuole ci vuole.

Lo so per ora non ho trovato un libro che non mi sia piaciuto ma raga che ci posso fare queste scrittrici a me hanno toccato tutte chi in un modo chi in un altro..

" Una certezza mi sfiora appena.Forse non c'è nessuno in grado di darmi amore.Nessun uomo ,nessuna donna. Sono destinata a rimanere sola. A essere infelice"
 Prossima Lettura 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto/a nella mia vita ... lascia un commento, un giudizio e anche un opinione negativa se vi è... migliorarmi è il mio obbiettivo ^_^
Sarò felicissima di risponderti Ti aspetto!!!! e Grazie per aver fatto parte della mia Vita